Contratti atipici: quale dovrebbe essere il compenso orario minimo?

Il Movimento per il lavoro dignitoso e per la comunità sociale ha svolto, in collaborazione con la Facoltà di giurisprudenza di Lubiana, uno studio sui contratti atipici.

Dalle interviste con i lavoratori è emerso che vorrebbero fosse previsto per legge un compenso orario minimo di 10,21 euro lordi. Lavorando 40 ore a settimana ciò garantirebbe loro lo stesso trattamento di chi percepisce lo stipendio minimo previsto per legge in Slovenia. Gli autori dello studio invece sostengono che il compenso minimo dovrebbe essere superiore e che l’importo dovrebbe essere definito separatamente dai singoli settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.