Le amministrazioni di Pulfero, S. Pietro, Stregna, Drenchia, S. Leonardo, Savogna e Grimacco promuovono con l’ADMO (Associazione donatori midollo osseo) e l’ADO (Associazione donatori organi) regionale e le sezioni locali (Valli del Natisone, Valli di S. Leonardo e Drenchia-Grimacco) dell’AFDS (Associazione Friulana Donatori di Sangue) una serata informativa sulla “Cultura del dono”. Martedì 27 febbraio, dalle 18, nella sala consiliare del Comune di Pulfero, si parlerà di temi importanti quali la nuova carta d’identità elettronica su cui è possibile registrare la volontà sulla donazione di organi e tessuti, e come i trapianti ed il dono di sangue, organi o tessuti possano ridare speranza e salvare la vita a numerose persone.
Dopo i saluti introduttivi del sindaco di Pulfero Camillo Melissa, del presidente dell’AFDS Valli del Natisone Giacomo Crucil, del presidente provinciale dell’ADO FVG Giorgio Antico e della vicepresidente dell’ADMO FVG Paola Rugo, interverranno il coordinatore del Centro Regionale Trapianti FVG, Roberto Peressutti, la responsabile del Registro Regionale Donatori Midollo Osseo, Valeria Miotti, e Alessandra De Santis che nella Giunta del Comune di Pulfero ha la delega alle politiche sociali.