Al presidente sloveno Pahor il riconoscimento Prix de la Fondation

Il presidente della Slovenia Borut Pahor è stato insignito del riconoscimento Prix de la Fondation, che il forum Crans Montana conferisce dal 1989 alle personalità politiche o diplomatiche che si distinguono per il loro operato per la pace, la libertà e la democrazia. Pahor è stato premiato per il suo costante impegno per il mantenimento dei valori dell’UE e per i suoi sforzi per ottenere pace e benessere nei Balcani occidentali. In Slovenia hanno già ricevuto il Prix de la Fondation anche l’ex presidente Milan Kučan, l’ex premier (e poi presidente) Janez Drnovšek e l’ex ministro degli esteri Dimitrij Rupel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.