Arbitrato sui confini fra Slovenia e Croazia: il 2 maggio un’udienza UE

Sarebbe prevista per il 2 maggio l’udienza a Bruxelles in cui i rappresentanti della Commissione Europea proveranno a mediare tra Slovenia e Croazia sulla questione irrisolta dei confini.

La Croazia non ritiene valida la sentenza di arbitrato, mentre la Slovenia insiste sulla necessità della sua implementazione ed ha già iniziato ufficialmente, inviando una missiva alla Commissione europea, la procedura per portare la disputa davanti alla Corte di giustizia Ue.

Nel frattempo, in attesa dell’udienza prevista, la Croazia ha risposto alle accuse della Slovenia insistendo sulla non validità dell’arbitrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.