Il sindaco uscente di S. Leonardo, Antonio Comugnaro, si ripresenta per un nuovo mandato alla guida della lista ‘Uniti per S. Leonardo’. A contendergli la carica è Daniele Cettolo con la lista ‘Insieme per S. Leonardo’. Comugnaro nel suo programma mette al centro la famiglia, tendendo ad aiutare i nuovi nuclei per contrastare lo spopolamento.

Comugnaro punta alla promozione di interventi di defiscalizzazione a favore dei residenti e delle imprese che hanno sede sul territorio comunale.
Un altro settore di intervento, si legge nel programma di Comugnaro, sarà “la cura e manutenzione del territorio, promuovendo la pulizia dell’ambiente circostante i paesi per un paesaggio pulito ed accogliente (…). Le nuove iniziative riguardanti il settore ambientale riguarderanno la realizzazione di itinerari ciclabili sul territorio comunale e di collegamento, sarà inoltre prioritario mantenere gli ottimi risultati raggiunti nella raccolta differenziata dei rifiuti. Particolare attenzione verrà data a tutti i progetti legati all’utilizzo di fonti di energia rinnovabile.”
Molto meno articolato il programma di Cettolo, che si limita ad una decina di righe.