Elezioni locali, volti nuovi o riconferme nel Posočje?

Domenica 18 novembre si vota  in tutti i 212 comuni della Slovenia per eleggere i sindaci ed i rappresentanti nei consigli comunali, locali, delle comunità rurali o urbane. Nei quattro comuni dell’Alta valle dell’Isonzo, cioè Bovec, Kobarid, Tolmin e Kanal ob Soči, che fanno parte del cluster trasfrontaliero istituito quest’anno assieme ai comuni della fascia confinaria della provincia di Udine, tutti i primi cittadini attuali – Mlekuž, Kavčič, Brežan e Maffi – puntano alla riconferma. Solo a Bovec e Tolmin i candidati sono due, quindi il risultato sarà noto già domenica, a Kobarid e Kanal si potrebbe arrivare invece al ballottaggio che si terrà due settimane più tardi (2 dicembre). Certi di essere eletti sono invece – in altre parti della Slovenia – i 36 candidati sindaco che nei propri comuni non hanno nessun avversario.
I seggi domenica apriranno alle 7 e chiuderanno alle 19, mentre i primi dati parziali dovrebbero essere noti già alle 19.30. Una parte degli elettori ha invece già votato in anticipo nei giorni scorsi (tra il 13 ed il 15 novembe). La legge infatti consente la possibilità, a chi per vari motivi non può farlo la domenica, di optare per il voto anticipato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.