Oggi, 31 ottobre, è la giornata mondiale del risparmio. In base ai dati dell’Eurostat, riportati dall’Istituto di statistica sloveno, nel 2017 le famiglie slovene hanno infatti risparmiato il 13,9% del loro reddito e sono state superate solo da quelle svedesi (con un tasso di risparmio lordo del 18,3%) e da quelle tedesche (17,3%). Il tasso di risparmio lordo italiano era del 9,7%, leggermente al di sotto della media UE (9,9%). D’altra parte sono aumentati in Slovenia, come conseguenza della crescita economica e dell’occupazione – e quindi di una maggiore propensione agli acquisti di immobili o altri beni -, anche i mutui (4,5%) ed i crediti al consumo (12,4%).