I comuni si attivano per consegnare la spesa a domicilio ai più anziani, qui tutte le modalità di accesso al servizio

In questi giorni di emergenza anche i comuni della fascia confinaria della Provincia di Udine si stanno attrezzando per venire incontro alle esigenze della popolazione più anziana. Al momento (13 marzo) è attivo i servizi di consegna a domicilio di spesa e farmaci nei comuni e con le modalità indicate di seguito:

San Pietro al Natisone: Il gruppo comunale della Protezione Civile ha organizzato il servizio di consegna della spesa riservato ad anziani, malati o invalidi residenti nel comune. Per richiedere il servizio bisogna contattare il numero telefonico 3427747026 dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 11.00

San Leonardo: l’amministrazione in collaborazione con il gruppo della Protezione Civile e l’Assistenza sociale mette a disposizione dei cittadini il servizio di consegna a domicilio di beni di prima necessità e farmaci per chi si trova nell’impossibilità di approvvigionamento. Il servizio si può richiedere contattando il numero 329 1598646

Pulfero: consegna spesa e generi di prima necessità per anziani, malati o invalidi residenti nel comune di Pulfero. Per richiedere il servizio si può chiamare il numero 0432 726017 interni 1 e 2 o il 335 1079094

Stregna: il comune, in collaborazione con il gruppo Protezione Civile, consegna farmaci e generi di prima necessità a domicilio per anziani, malati o invalidi residenti nel comune di Stregna. Per attivare il servizio consegna farmaci si può chiamare la Farmacia D’Alessandro (San Leonardo) al numero 0432 723008, o via e-mail: farm.dalessandro@libero.it. Per i generi alimentari di prima necessità è possibile contattare il despar Terlicher di San Leonardo al numero 3505291053 (anche whatsapp) e il Panificio Qualizza (San Leonardo) allo 0432 723009 dalle 8.30 alle 10 dal lunedì al venerdì. Per informazioni e per aderire al servizio è possibile contattare anche l’amministrazione comunale allo 0432 724094 interno 1, dalle 8.30 alle 10, dal lunedì al sabato o inviare una e-mail all’indirizzo amministrativo@comune.stregna.ud.it

Savogna: le persone non autosufficienti potranno ricevere la spesa a casa, le consegne saranno effettuate dai volontari della Protezione Civile. Per ricevere informazioni e richiedere il servizio è possibile contattare il negozio di alimentari del capoluogo al numero 0432 714009.

Grimacco: gli anziani e quanti sono impossibilitati a muoversi possono attivare il servizio di consegna della spesa a domicilio organizzato e gestito dall’amministrazione comunale. Si può attivare chiamando il municipio al numero 0432 725006 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 18.

Drenchia: Il servizio si può richidere il giovedì telefonando al numero 0432 721021, la spesa verrà recapitata ai residenti del comune durante la gioranta di venerdì.

Taipana: l’amministrazione, con il supporto del gruppo Protezione Civile, ha attivato il servizio di consegna spesa a domicilio per chi ha più di 70 anni e vive solo, per i nuclei familiari composti da anziani over 70, per soggetti afflitti da gravi patologie o problemi di deambulazione che vivono soli o in nuclei familiari composti da anziani con più di 70 anni. Il servizio si può richiedere chiamando l’amministrazione comunale al numero 0432 788020, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30, o la Protezione Civile del comune al numero 340 4915128 o 335 1079189.

Lusevera: tutte le persone che hanno più di 70 anni o affetti da patologie croniche o con stati di immunodepressione congenita o acquisita possono richiedere il supporto per la consegna di farmaci e spesa a domicilio dell’amministrazione comunale e del gruppo della Protezione Civile. Si possono contattare i numeri 335 1078988 e 331 7451440 dalle 8.00 alle 16.00 dal lunedì al venerdì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.