Sarà Damir Črnčec, il segretario di Stato, la cui nomina ha suscitato grande scalpore, a guidare il gruppo di lavoro interministeriale che coordina le attività relative all’implementazione della sentenza d’arbitrato sul confine con la Croazia. Il comitato era stato istitituito subito dopo l’emissione della sentenza da parte della Corte permanente di arbitrato dell’Aja, il 29 giugno 2017. Da allora il gruppo di lavoro interministeriale era stato guidato da Erik Kopač (SMC). Il nuovo esecutivo di Marjan Šarec, di cui fa parte anche SMC, ha ora deciso di effettuare delle modifiche nella composizione di questo comitato.