Come ogni anno in Slovenia all’avvicinarsi della festa di San Martino la Polizia intensifica i controlli etilometrici ed i drug test per dissuadere le persone dal mettersi alla guida in stato di ebbrezza o sotto l’influenza di stupefacenti. L’azione “Alcool, droghe e sostanze psicoattive” è iniziata lunedì 5 novembre e proseguirà fino a domenica 11 novembre.
In Slovenia il numero di incidenti a causa del consumo eccessivo dell’alcool rimane infatti ancora molto alto. Quest’anno, ad esempio, nei primi nove mesi sono stati quasi 1.100 gli incidenti provocati da chi ha guidato in stato di ebbrezza, soprattutto nella fascia di età tra i 25 ed i 34 anni ed in quella successiva, dai 35 ai 44 anni. Quattordici le persone morte nei sinistri.