Avere entro il 2020 almeno il 40% dei giovani tra i 30 e 34 anni con un livello d’istruzione terziario rientra tra gli obiettivi della strategia di sviluppo europea. In Slovenia nel 2017 già il 46,4% degli abitanti di quella fascia d’età era in possesso di un titolo d’istruzione terziario. Quindici anni fa la percentuale era del 25%, mentre la soglia del 40% era stata raggiunta nel 2013. Il numero massimo di studenti universitari – quasi 116 mila – era stato registrato nel 2006, da allora però è in calo. L’anno scorso gli studenti erano 76.534. A frequentare l’università era il 46,5% dei giovani tra i 19 e 24 anni.