Lotta alla corruzione: la Slovenia segue i consigli del Greco

Il Consiglio d’Europa mette in guardia contro l’inversione di tendenza rispetto alla lotta contro la corruzione. Il Gruppo di Stati contro la corruzione (Greco) si dice preoccupato a causa della lenta implementazione delle misure anticorruzione. La Slovenia, che si trova al secondo posto, dopo l’Armenia, per numero di raccomandazioni (21), ha già provveduto a realizzarne il 57% ed è tra gli stati che hanno seguito maggiormente i consigli del Greco. Le osservazioni riguardanti i deputati sono state pienamente realizzate per il 75%, lo stesso vale per i giudici, mentre per quanto riguarda la procura nella misura dei due terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.