Zoran Milanović, del partito SDP e candidato del centrosinistra unito, è il nuovo presidente della Croazia. Nettamente sconfitta, nel ballottaggio del 6 gennaio, l’uscente Kolinda Grabar Kitarović del partito di destra HDZ. Milanović ha raccolto il 52,7 per cento dei consensi mentre Grabar Kitarović si è fermata al 47,3.
Fra gli impegni assunti in campagna elettorale, oltre al contrasto alla corruzione, Milanović ha promesso anche il rafforzamento dei rapporti, sinora non proprio idilliaci, con la Slovenia.