In base alla nuova ricerca comparativa dell’Unicef sulla disuguaglianza educativa tra i bambini dei paesi economicamente più avanzati, tra 41 paesi dell’UE e dell’OCSE la Slovenia è al decimo. Ai primi posti ci sono Lettonia e Irlanda. Vengono analizzati tutti i tre cicli dell’istruzione. In Slovenia il 94% dei bambini tra i 4 e 5 anni frequenta un asilo (28. posto in classifica), per quanto riguarda le differenze nelle capacità di lettura nei cicli primario e secondario, la Slovenia si posiziona rispettivamente al 17. e al 10. posto. L’Italia è al 15. posto nel ciclo prescolastico, al 6. nel primario e 13. nel secondario (e totale).