Piano paesaggistico regionale e processo partecipativo, a Tribil Superiore la conferenza conclusiva

Tribil-supSi avvia alla conclusione il processo partecipativo della convenzione “Valli del Natisone” (oltre al Comune di Stregna in qualità di capofila vi aderiscono anche le amministrazioni di Drenchia, Grimacco, Prepotto, San Leonardo e Savogna) che aveva come scopo la raccolta delle informazioni territoriali utili all’elaborazione del Piano Paesaggistico Regionale. Martedì 29 marzo, alle 18, nell’ex scuola di Tribil Superiore si terrà infatti la conferenza conclusiva intitolata “Piano paesaggistico e Partecipazione, il Tavolo congiunto delle Valli del Natisone”- Sono previsti gli interventi di Susanna Loszach e Paola Cigalotto che presenteranno l’analisi dei dati raccolti nei tavoli di confronto con la popolazione ed illustreranno le prospettive progettuali. Il sindaco di Stregna Luca Postregna parlerà dell’Associazione fondiaria Valle dell’Erbezzo, operativa già da un anno, infine l’assessore regionale alla pianificazione territoriale Mariagrazia Santoro spiegherà quali sono gli strumenti di attuazione del piano paesaggistico e di come arrivare dagli accordi di programma ai progetti integrati di paesaggio. Chi volesse ancora fare delle segnalazioni riguardanti il proprio territorio lo può fare accedendo all’archivio partecipato online dalla pagina internet http://partecipazionepprfvg.gis3w.it/#13/46.1561/13.5394. La procedura necessaria per fare le segnalazioni è illustrata su youtube. Gli interessati possono utilizzare il seguente link https://www.youtube.com/watch?v=aC4CIGw124c.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.