Riconoscimento al progetto dell’Asfo Erbezzo

Il Comune di Stregna, con il progetto dell’Associazione fondiaria Erbezzo ‘Scrigni di biodiversità, il recupero dei terreni incolti e del paesaggio terrazzato’, ha ricevuto una menzione speciale per l’elevata qualità paesaggistica al concor- so ‘Farepaesaggio’, iniziativa promossa dalla Provincia autonoma di Trento e dall’Associazione culturale Landscapefor, con progetti candidati tra tutto il territorio della Convenzione delle Alpi.

Il riconoscimento per l’elevata qualità paesaggistica del progetto dell’Asfo Erbezzo, parte dalla constatazione – come si legge nella motivazione della giuria – che la frammentazione della proprietà fondiaria e la conseguente indisponibilità dei terreni per la coltivazione e l’allevamento siano una delle cause principali dell’abbandono in cui versano molte aree rurali in ambito montano. “L’esperienza dell’ASFO Erbezzo – secondo la giuria – rappresenta un interessante esempio di come un’azione collettiva, soprattutto quando promossa e sostenuta dalle amministrazioni locali, sia capace di modificare favorevolmente un assetto territoriale e sociale che diversamente non sarebbe in grado di invertire la progressiva tendenza alla perdita della propria ruralità.” L’esperienza dell’ASFO, così, “può ispirare la diffusione di analoghe esperienze virtuose in altre zone afflitte dai medesimi fenomeni di abbandono.”

Le premiazioni si sono tenute giovedì 12 novembre sulla piattafor- ma YouTube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.