Nell’edizione cartacea del Novi Matajur, in uscita il prossimo 11 aprile, i lettori troveranno un confronto su idee e programmi fra due candidati espressione del nostro territorio (nonché consiglieri uscenti) alle prossime elezioni regionali. Cristiano Shaurli (Pd) e Giuseppe Sibau (Autonomia responsabile) hanno risposto a queste domande poste dalla nostra redazione:

Quali crede che siano i risultati migliori che ha conseguito negli ultimi cinque anni?

Quali sono le priorità che intende affrontare per lo sviluppo delle vallate a ridosso del confine in Provincia di Udine?

Fra le riforme più discusse introdotte nella legislatura che volge al termine c’è quella sul riordino degli enti locali. In molti propongono modifiche all’assetto delle Unioni territoriali intercomunali. Qual è la sua idea a riguardo? Quale dovrebbe essere il “destino istituzionale” delle valli del Natisone, del Torre, di Resia e della Val Canale?

Quale dovrà essere, nei prossimi cinque anni, il ruolo della Regione nei confronti delle minoranze linguistiche e in particolare di quella slovena?

E nei rapporti transfrontalieri con la Slovenia?