Il ministro sloveno dell’economia Zdravko Počivalšek ha reso noti i risultati del turismo per il 2018. Si tratta di un nuovo anno da record con oltre 5,6 milioni di arrivi e oltre 15,2 milioni di pernottamenti. In forte aumento – quasi del 12% – anche le entrate che nei primi nove mesi dell’anno hanno raggiunto 2,12 miliardi di euro. E se quest’anno turistico è stato all’insegna della cultura, elemento di identità fondamentale che rende il paese riconoscibile all’estero, come ha sottolineato il ministro della cultura Dejan Prešiček, l’Organizzazione turistica slovena pensa già al futuro e punta alla gastronomia.