tarc3Je bluo lepuo v četartak, 23. junija zvičer, videt goriet kresuove po vsieh naših dolinah. Mikani, veliki… vsi pa so ustvarili kiek posebnega za vse tiste, ki so se zbrali okuole njih. Par kajšnim kraju je bluo zaries ogromno ljudi, par drugim so bli vasnjani an njih parjatelji, pa obedan kries nie biu vič al manj uriedan, ku drugi. Kresuovi so zagoriel an v Matajure, par Mašerah an na Tarčmunu, kjer drugi dan je biu tudi senjam svetega Ivana, saj je njemu posvečena cierku v vasi.

In occasione della festa di San Giovanni a Tercimonte, il giorno seguente all’accensione anche qui del tradizionale kries di svet Ivan, l’amministrazione comunale di Savogna ha premiato le associazioni e le frazioni del comune che hanno partecipato al concorso indetto in occasione del passaggio del Giro d’Italia anche sulle sue strade: ‘In attesa del passaggio del Giro d’Italia 2016 – Savogna in rosa’. La partecipazione è andata oltre ogni aspettativa, anche se ad iscriversi al concorso sono stati solo un’associazione sportiva e qualche frazione. Una commissione composta da Renzo Rucli, Ada Tomasetig, Luisa Tomasetig e Michela Predan, dopo aver valutato sopratutto l’originalità delle installazioni e la cura dell’ambiente circostante ha così premiato l’associazione Polisportiva Monte Matajur e le frazioni di Stermizza, Montemaggiore, Masseris e Tercimonte. Sarebbero stati molti di più i premiati, anche tra i privati, se avessero fatto l’iscrizione al concorso… a tutti però è andato il grazie sentito dell’amministrazione comunale per l’impegno nell’abbellire con la pulizia del territorio, installazioni ed addobbi i paesi alle falde del Matajur.