Tel konac tiedna se uarnejo sanosieki na naše senožeta

Sanosieki se uarnejo an lietos an nam na senožetih blizu vasi Jagnjed,ob ciesti, ki peje od Stare gore do Dolenjega Tarbja, pokažejo, kuo se je ankrat njega dni siekla trava. Gre za iniciativo, ki ima podpuoro Kamunu Sriednje, Prapotno, Sv.Lenart an Garmak an jo že puno liet organizava Polisportiva Tribil Superiore – Gorenji Tarbij, sodelujejo pa Legambiente iz Uidna an arbeška Asfo. Za hrano poskarbjo La Casa delle Rondini, gostilna Da Walter an Sale e Pepe. Se začne v saboto, 20., ob 6. uri,ob 8.30 bo fruoštih, ob 10. uri pa bojo sanosieki druge učil sieč travo. Dan potle bojo ob 10. uri trosil senuo, ob 12.30 bo tradicionalni mineštron, ob 14. uri pa bo cajt za vse pograbit an nardit kopo.
***

Ritorna, questa volta sui prati di Jainich accanto alla strada panoramica che collega Castelmonte e Tribil Inferiore, l’appuntamento con la tradizione dell’antica arte della falciatura. Sabato 20 e domenica 21 luglio verrà infatti riproposto l’evento “Il ritorno dei falciatori”, promosso dalla Polisportiva Tribil Superiore – Gorenji Tarbij, Legambiente di Udine e Asfo Erbezzo con il sostegno delle amministrazioni comunali di Stregna, Prepotto, San Leonardo e Grimacco. Partecipano all’iniziativa anche l’agriturismo La Casa delle Rondini, il ristorante Sale e Pepe e la trattoria Da Walter.  Ritrovo sabato 20 luglio alle 6 per iniziare con le attività di sfalcio. Alle 8.30 pausa per la colazione e dalle 10, chi lo vorrà, potrà imparare a falciare come si usava un tempo. La festa dei falciatori proseguirà domenica 21 luglio. Dalle 10 si spargerà l’erba, alle 12.30 ci sarà il minestrone dei falciatori ed alle 14 il momento clou con il rastrellamento e la meda, “kopa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.