Negli spazi del museo SMO è stata inaugurata ieri, 8 giugno, la mostra dell’artista cividalese Giacomo Bront (1885-1972). I suoi quadri saranno esposti nella Beneška galerija di S. Pietro fino al 2 settembre. L’esposizione è stata curata dall’Associazione artisti della Benecia che ha accolto la proposta di Lia Bront, nipote dell’artista. All’inaugurazione sono intervenuti, oltre alla direttrice dell’Istituto per la cultura slovena di S. Pietro, Marina Cernetig, il presidente dell’Associazione artisti della Benecia Giacinto Iussa (che ha allestito la mostra insieme a Sandra Manzini) e Lia Bront.