Stregna e la promozione turistica, nuovo progetto sulle castagne

Il territorio di Stregna è quello che più di altri ha saputo valorizzare, negli ultimi anni, la tradizione ‘valligiana’ della castanicoltura. Seguendo la scia della tante iniziative che si sono consolidate negli anni (basti pensare al Burnjak di Tribil Superiore) il Comune ha presentato il progetto ‘Cjastinis – Kostanj- Castagne’ per il bando regionale che si propone di sostenere finanziariamente la promozione delle iniziative turistiche del 2020.

L’iniziativa vorrebbe promuovere in maniera congiunta le tradizionali feste autunnali delle castagne della fascia confinaria.
Gli altri partner sono i Comuni di Montenars, Magnano in Riviera, Lusevera e Faedis. Diverse le associazioni coinvolte, fra queste la Planinska družina Benečije, la Polisportiva Tribil Superiore, l’associazione degli ex emigranti di Lusevera e la Pro Loco Valle di Soffumbergo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.