Inizieranno questo fine settimana i campionati della Lega Calcio Friuli Collinare. Le nostre formazioni partecipano ai campionati di Seconda e Terza categoria di calcio ad undici ed al campionato Over 40 Trofeo Geretti.
Nel girone B di Seconda categoria al via la formazione di Drenchia/Grimacco che sabato 29 settembre alle 18.30 ospiterà a Merso di Sopra la formazione udinese de Il Savio. Alla guida della società il presidente Cristian Rucchin che ha confermato alla guida tecnica il mister Antonio Primosig sarà coadiuvato da Federico Chiabai. Nonostante la sfortunata annata conclusa con la retrocessione, l’allenatore avrà a disposizione un valido gruppo. A fronte di un paio di partenze, sono arrivati un consistente numero di ragazzi e alcuni calciatori di maggiore esperienza come Andrea Ruttar e Michele Predan, mentre qualche “senatore” sarà meno presente considerando che è stata fondata la nuova formazione degli Over 40 che parteciperà al Trofeo Geretti nel girone Paradiso. La formazione Over 40 di Drenchia/Grimacco sarà sponsorizzata dalla Pizzeria da Vincenzo di Sanguarzo e allenata da Robi Caucig. I valligiani nella prima giornata effettueranno il previsto turno di riposo.
La Pizzeria da Vincenzo esordirà quindi nella seconda giornata, sabato 6 ottobre a Sagrado, ospitata dalla locale La Fortezza. Nel turno successivo la formazione del presidente Cristian Rucchin giocherà sul proprio campo a Merso di Sopra alle ore 20.30 di lunedì 15 ottobre.
Nel girone C di Seconda categoria sabato 29 settembre, alle 15, l’Alta Val Torre giocherà in trasferta a Castelnuovo del Friuli ospitata dalla Valcosa.
Nel Girone A di Terza categoria, lunedì 1 ottobre, alle 20.30 a Bran alle 20.30, la Friulclean ospiterà la Polisportiva Valnatisone di Cividale del presidente Pietro Boer che, da oltre vent’anni, tiene saldamente il timone del team ducale. La sua squadra, che sarà costretta ad emigrare nell’entrante stagione sul campo di Savogna, ha allestito una formazione che, guidata dal nuovo tecnico Alex Durì, cercherà di ottenere la promozione in Seconda categoria, traguardo che sfugge ai ducali da diverse stagioni.