A due turni dalla conclusione del campionato amatori di Seconda categoria della Lcfc il Drenchia/Grimacco può festeggiare la salvezza. Nell’ultimo fine settimana per i valligiani, impegnati a Villa Vicentina, è arrivata una sconfitta con l’onore contro la seconda della classe, ma complici i risultati dagli altri campi, la permanenza nella categoria è stata assicurata. Per quanto riguarda l’incontro va detto che in prima battuta i valligiani passavano in vantaggio grazie alla rete del solito Michael Carlig, mentre poi per tutta la partita erano costretti a rincorrere. Lo stesso Carlig però, come sempre ispirato, riusciva a tenere in partita fino alla fine i ragazzi guidati da Antonio Primosig, siglando la personale tripletta, che però non bastava per portare a casa almeno un punto. Domani, 6 aprile, la formazione locale giocherà in casa contro il Colloredo Prato.
Nella stessa categoria, ma nel girone C (il Drenchia/Grimacco gioca nel girone B), l’Alta Val Torre è ritornata al successo e si è rilanciata nella lotta per la salvezza.