Il Dart club Ponte San Quirino è campione d’Italia. La squadra del presidente Daniele Trinco e capitanata da Franjo Vuk, che ha la propria sede presso il Bar Al Ponte di Giovanni Moreale, dopo il terzo posto nel campionato di Seria A regionale, è riuscita nell’impresa di conquistare il titolo italiano alle finali nazionali della Figf, in programma lo scorso fine settimana, 1 e 2 giugno, a Pieve di Cento (Bo). Il Pala Cavicchi si è quindi confermato fortunato per i nostri tiratori di freccette che alle finali nazionali di singolo di fine aprile hanno gioito per il terzo posto di Stefano Marseu.
Il Dart club Ponte San Quirino, dopo un agile avvio nella fase a gironi – otto in totale, formati ognuno da tre squadre di regioni diverse – in cui hanno sconfitto senza tante difficoltà La Ragnatela (Lazio) e i Wacky Darts (Emilia Romagna), ha battuto dopo una sfida molto equilibrata negli ottavi la Baradero Steel (Toscana). Nei quarti a cedere al Ponte San Quirino è stato l’Oro nero (Veneto), ed in semifinale nemmeno i Supersonic (Marche) sono riusciti a fermare la cavalcata verso il titolo di campioni italiani dei tiratori della squadra valligiana. Si è giunti così alla finale contro i tiratori lombardi dell’Appaloosa (testa di serie n. 4 e campione italiano nella stagione 2014/2015), in cui i 5 punti decisivi sono stati firmati da Saiu e Petri nel singolo e dalle tre coppie Saiu – Petri, Marseu- Ziraldo e Del Zotto – Vuk.
Il titolo nazionale è rimasto quindi nella nostra regione: il Dart club Ponte San Quirino succede infatti al Joe Bar di Staranzano, vincitore nelle passate due edizioni del campionato italiano, mentre nella stagione 2015/2016 in vetta si era portato il D.C. Koala di Talmassons.
Al termine dell’indimenticabile avventura la squadra ci tiene a ringraziare tutti i sostenitori ed in particolare il Bar Al Ponte e la Pizzeria al Cavallino.
Questi i risultati dei portacolori delle Valli del Natisone: Girone 6: Ponte San Quirino – La Ragnatela 5:0, Wacky Darts – Ponte San Quirino 1:5; Ottavi di finale: Ponte SanQuirino – Bardero Steel 5:4; Quarti di finale: Oro nero – Ponte San Quirino 3:5; Semifinale: Ponte San Quirino – Supersonic 5:3; Finale: Appaloosa – Ponte San Quirino 4:5.
Ponte San Quirino: Stefano Marseu, Loris Del Zotto, Daniele Petri, Ivan Ziraldo, Franjo Vuk, Giorgio Bragagnini, Luca Saiu, Alen Dreossi, Giorgio Domenis. Della squadra fanno parte anche Giorgia Calcina, Eleda Fogar e Franjo Mijatović.