Un successo da tutti i punti di vista quello della settima edizione del Trail delle Valli del Natisone, corso da oltre 270 podisti – tra partecipanti singoli (233) e atleti che hanno disputato la gara in staffetta (21 coppie) -, nella mattinata di domenica 24 febbraio. Grande soddisfazione quindi per gli organizzatori, Vallimpiadi ed il Gsa Pulfero, i cui sforzi sono stati ancora una volta premiati. La manifestazione, evento inaugurale della serie di 39 appuntamenti del Fvg-Trail Running tour 2019 che proseguirà fino a metà novembre, si è confermata una delle preferite dagli amanti del podismo ed è stata una grande festa per tutti.
Per quanto riguarda i risultati, il più veloce in assoluto, su 228 iscritti in graduatoria, è stato Nicola Giovanelli (31-40 M) dell’Aldo Moro di Paluzza che ha completato i 25 chilometri del tracciato (1321 metri di dislivello totali) con il tempo di 2:07:43.602. Al secondo posto – e prima tra le staffette – troviamo la coppia, formata da Giovanni Nicolettis e Filippo Pagavino (Podismo Buttrio) con circa un minuto e mezzo di distacco, terzo Dario Turchetto (Montereale) che è stato il più veloce nella categoria 41-50 M. Quarto e migliore tra gli over 50 Simon Strnad (Aldo Moro Paluzza). Tra le donne la più veloce è stata la slovena Mojca Koligar (31-40 F) della Hoka One One-Garmin, sesta assoluta con il tempo di 2:16:50.805. Tra i più veloci in assoluto anche Ivan Zufferli (terzo tra i 41-50 M), decimo, e Giorgio Turel (sesto nella stessa categoria), migliore del Gsa Pulfero e quindicesimo nella classifica generale. Tra le staffette menzioniamo ancora la coppia Raffaele Nardini-Mauro Gubana (Civirunners-Gsa Pulfero), ventitreesima assoluta, e quella mista, formata da Giuliano Citti e Alessia Remondini (Gsa Pulfero), seconda di categoria e ventiseiesima nella classifica generale che riunisce sia singoli che coppie. Tra le staffette femminili secondo posto per la coppia Stefania Gorgone – Giancarla Mingone (Gs Natisone).