TOREAN/REAL PULFERO – DEPORTIVO 6:2 (1:1)
Torean/ Real Pulfero: Mauro Specogna, Andrea Quercioli, Daniele Pittioni, Alessio Clapiz, Boris Costantini, Sasha Ranic, Alen Mijatovic, Davide Beuzer, Daniele Iob, Andrej Komac, Flavio Fruch. A disposizione: Simone Roiatti, Mattia Iuretig, Luca Cencig, Luca Cussigh, Gianluca Peddis, Massimo Favero, Federico Crast. Allenatore: Luca Mottes.

Nell’incontro di cartello giocato al Comunale Angelo Specogna, per il campionato amatoriale Figc Serie A1, il Torean/Real Pulfero ha travolto gli ospiti del Deportivo. La formazione del presidente Andrea Benati ha ospitato una squadra che, assieme al Pasian di Prat, al Cerneglons, ai ragazzi guidati da Luca Mottes ed alla rivelazione Valvasone, secondo gli addetti ai lavori, formano il quintetto che lotterà per la conquista del titolo regionale.
Nonostante il maltempo che ha reso pesante il terreno di gioco, i padroni di casa hanno mantenuto la superiorità del gioco nel corso del primo tempo passando in vantaggio al 25′ con Daniele Iob, abile a battere in rete il pallone servitoli da Flavio Fruch. Il momentaneo pareggio degli udinesi, è arrivato al 35′ su calcio di punizione di Francesco Bernardinis che ha mandato il pallone ad insaccarsi all’incrocio dei pali della porta difesa da Mauro Specogna.

Daniele Iob, autore di quattro gol

I locali reagivano e all’inizio della ripresa si scatenavano e prima centravano la traversa con Sasha Ranic con il portiere Marco Pajer fuori causa, quindi iniziava lo show di Daniele Iob che portava con altre sue due prodezze la sua squadra sul 3:1. Il Deportivo riusciva in seguito ad accorciare le distanze con Alberto Valduga, ma in classica azione di contropiede arrivava la quarta rete realizzata dallo sloveno Andrej Komac. Gli ospiti impegnavano due volte Mauro Specogna che neutralizzava con bravura le loro conclusioni. Gettandosi in avanti, gli udinesi, venivano trafitti ancora due volte rispettivamente con Giunluca Peddis e con Daniele Iob autore della sua personale quaterna, dopo le tre reti siglate nel turno precedente.
Il largo e meritato successo rilancia in classifica i valligiani che sabato prossimo sono attesi alla prova sul terreno di Cerneglons, attuale capolista del campionato, ma che ha una gara in più perché deve ancora effettuare il turno di riposo.
La classifica: Cerneglons 13; Torean/Real Pulfero*, Valvasone 10; Deportivo 9; Pasian di Prat* 8; Brugnera*, Barazzetto 6; Basaldella* 4; Warriors*, Ancona due 3; Staranzano 0.