Deportivo – Torean Pulfero 1:2
Deportivo: Marco Pajer, Pierpaolo Metus, Daniel Rossi, Riccardo Di Sopra (18′ st Simone Bruno), Alberto Valduga, Andrea Blasoni (39′ st Alarico Zuccolo), Andrea De Agostini (28′ st Matteo Dell’Angela), Omar Rossi, Emiliano Picco (23′ st Michele Laurencigh), Francesco Bernardinis, Alberto Romanelli (1′ st Adrian Barbos e 33′ st Luca Mottes). A disposizione: Denis Tosolini e Fabio Biundo.
Allenatore: Giuseppe Barile.
Torean Pulfero: Angelo Calligaro, Pasquale Ferraro, Luca Cencig, Francesco Petrussi (1′ sts Filippo Zovatto), Luigi Martinis, Cristian Cudicio (1′ st Paolo Lombardi), Daniel Cudicio (1′ st Nicola Strazzolini), Davide Beuzer, Michele Miano (1′ sts Federico Crast), Saša Ranić, Dalibor Sokanović (19′ st Almer Tiro). A disposizione: Alberto Piccaro, Jacopo Germani, Carlo Martinis.
Allenatore: Massimo Mongelli.
Arbitro: Luca Marcuzzi di Udine

Sabato 11 giugno a Pavia di Udine si è disputata la finale regionale del campionato amatori della Figc del Friuli Venezia Giulia tra Deportivo e Torean Real Pulfero, le due formazioni che nell’attuale stagione calcistica si sono piazzate al primo e secondo posto e hanno successivamente superato la fase eliminatoria dei play- off. A spuntarla sono stati i valligiani che hanno conquistato la sofferta e meritata vittoria al termine di una gara decisa nei tempi supplementari, portando il mister Massimo Mongelli, che già aveva conquistato il titolo da calciatore, a vincerlo anche da allenatore.
Dopo una fase iniziale di studio al 19′ il Deportivo è rimasto in dieci a seguito della seconda ammonizione rimediata da Rossi, allontanato dal campo assieme a mister Barile. La gara è proseguita con la formazione del presidente Andrea Benati che con Cudicio ha impegnato il portiere udinese. Non è tardata la replica degli avversari che, dopo aver sprecato una buona opportunità con Picco, sono passati a condurre grazie a Blasoni su azione di calcio d’angolo. I valligiani hanno cercato il pari con Sokanović e Cudicio, ma Pajer è stato bravo a neutralizzare. All’inizio della seconda frazione mister Mongelli ha effettuato alcuni cambi per tentare la rimonta che si è concretizzata dopo 5′ con la rete di Michele Miano servito da Ferraro, che successivamente ha mancato il tap-in vincente su angolo calciato da Ranić. Il Torean Real Pulfero ha cercato il bis anche con Petrussi, ma senza riuscirci, così per designare la formazione vincente sono stati necessari i tempi supplementari che sono iniziati con la traversa centrata da Ranić e due tentativi di Filippo Zovatto e Luca Mottes per il Deportivo. All’inizio del secondo tempo supplementare Tiro su cross di Strazzolini ha sfiorato il bersaglio e subito dopo Luca Mottes ha costretto Calligaro a un prodigioso intervento. Al 115′ su azione di calcio d’angolo Ranić, entrato in area avversaria, ha trovato la traiettoria giusta realizzando il gol decisivo.
Si è così conclusa una stagione massacrante, nella quale sia il Deportivo, vincitore della Coppa Regione, che il Torean Real Pulfero, che ha conquistato il titolo regionale, da maggio sono rimasti senza alcuni validi giocatori che hanno iniziato a giocare nel campionato carnico. Ad entrambe le formazioni va un grande plauso.