VALNATISONE – PRIMORJE 1:0
Valnatisone: Giordani, Snidarcig, Mattia Dorbolò, Snidaro, Rausa, Sittaro, Comugnaro, Pocovaz (14’ s.t. Novelli), Sokanovic (42′ s.t. Bacchetti), Miano, Nin (28′ s.t. Tommaso Dorbolò). A disposizione: Pinatto, Predan, Rodic, Guion, Beltrame. Allenatore: Glauco Fabbro.
Primorje: Contento, Miraglia, Tomizza, Gerbini (25’ s.t. Sain), Giacomi, Tonini, Lombardi, Cofone, Lionetti (31′ s.t. Benvenuto), Cociani (1’ s.t. Casseler), Millo. A disposizione: Spadoni, Semani, Sessi, Lizzul, Marincich, Poropat. Allenatore: Riccardo Allegretti.
Arbitro: Michele Piccolo.
Nella prima partita del girone di ritorno del girone B del campionato di Promozione la Valnatisone ha ospitato la capolista Primorje ottenendo una meritata vittoria. La formazione del presidente Christian Bosco è scesa in campo decisa ad ottenere un risultato positivo e dalle prime battute di gioco si è intravista una squadra quadrata, che giocava senza timori reverenziali nei confronti degli avversari. A sbloccare il risultato al 4′ lo sloveno Dejan Sokanovic, al suo rientro a tempo pieno dopo avere saltato, a seguito dell’infortunio patito ad agosto in coppa Italia, tutte le gare del girone di andata. L’attaccante, ricevuto il pallone da Comugnaro, ha saltato il portiere ospite ed ha mandato la sfera in rete. La formazione ospite al 13′ usufruiva di un calcio di rigore, procurato da Lombardi che a seguito di un’azione di contropiede veniva steso in area da Snidaro. Alla battuta della massima punizione si presentava agli undici metri Tomizza che calciava il pallone alla destra del portiere Giordani, che però intuiva la traiettoria neutralizzando il pericolo. La Valnatisone amministrava il vantaggio giostrando a centrocampo ed impegnando gli avversari che, nonostante la buona volontà, non riuscivano a passare.
Nella ripresa il Primorje cercava di ottenere il pareggio, ma era ancora l’incontenibile Sokanovic a sfiorare il bis in due occasioni. Gli ospiti dimostravano un certo nervosismo, che è costato loro ben cinque ammonizioni, e si gettavano in avanti concedendo ampi spazi ai padroni di casa che in due occasioni, con Nin e Sokanovic, potevano chiudere la gara. Nonostante l’arrembaggio finale del Primorje la difesa locale si disimpegnava con sicurezza mantenendosi imbattuta per la seconda gara consecutiva.
La Valnatisone ha conquistato così tre punti preziosissimi per migliorare la propria posizione in classifica, in attesa dell’ importante sfida di domenica 20 gennaio sul campo del San Giovanni a Trieste, formazione che nella gara di andata ha violato il campo dei valligiani. (P.C.)