La Savognese balza al primo posto

savogneseLa Valnatisone, in attesa del recupero interno di oggi, mercoledì 26, con la Sangiorgina e del successivo derby casalingo di sabato pomeriggio alle 15 con la Torreanese, ha giocato a S. Andrea di Gorizia con la Juventina. La squadra valligiana è passata in vantaggio al 13′ su punizione calciata magistralmente da Massimo Del Degan. I padroni di casa hanno reagito prima rimontando al 40′ con Markic lo svantaggio, e poi ottenendo il successo a 13′ dalla fine con Patuso. Il ‘buon senso’ non è una regola scritta nel regolamento del gioco del calcio, ma andrebbe applicata come consigliano gli istruttori dei futuri arbitri. Non è stato così per la signorina chiamata a dirigere il recupero della sera di mercoledì 19 febbraio nel derby Juniores tra la Valnatisone e la Torreanese. Nonostante all’ora d’inizio il campo fosse allagato e la pioggia battente non desse tregua, ha fatto iniziare la gara per sospenderla dopo un’ora di gioco con la squadra ospite in vantaggio per 1:0. Sabato scorso la squadra guidata da Pietro Dorigo ha affrontato nel derby la Ol3, fornendo un’ottima prestazione che, grazie alle reti messe a segno da Enrico Bacchetti e Vittorio Costaperaria, ha consentito di incamerare la posta in palio. La squadra avversaria ha accorciato le distanze con il suo capitano Daniel Gus. Da segnalare l’esordio nella squadra di casa di Stefano Tavaglione. Sconfitti gli Allievi della Valnatisone a Marsure con la Ol3. I ragazzi guidati da Ludovico Zambelli, come i padroni di casa, hanno giocato sottotono. Il risultato è stato deciso da un gol sembrato viziato da una posizione di fuorigioco. Bruciante la sconfitta rimediata nei minuti finali a Reana, dalla Forum Julii. I ragazzi guidati da Claudio Molinari erano riusciti a controbattere colpo su colpo i gol dei padroni di casa andando a segno con Rizzi, Avalli e Simone Dorbolò, per poi subire la beffa del gol decisivo della Reanese. Nei minuti di recupero, quando sembrava che i Giovanissimi della Valnatisone dovessero perdere l’incontro interno con il Cavolano, Daniel Garompolo ha siglato la rete del pareggio per i ragazzi valligiani che si sono portati a quattro punti. A Cussignacco la Forum Julii ha subìto le due reti dei padroni di casa nel primo tempo durante il quale i ragazzi guidati da Mirco Vosca hanno fallito tre favorevoli occasioni. Nella ripresa la rete messa a segno da Matteo Gobbo ha riaperto la gara, che si è conclusa senza ulteriori danni per i biancorossi. Nervi a fior di pelle a Pulfero, dove il Real, dopo aver siglato tre reti con Andrea Dugaro, Maurizio Suber e Oscar Podorieszach, ha subito la rimonta del Barazzetto favorito, secondo i dirigenti locali, dalle decisioni arbitrali a favore della squadra di Flaibano. Nel campionato di Prima categoria del Friuli collinare un altro stop per la Pizzeria Al Cardinale causato dal campo impraticabile. Sono arrivate a quattro le partite da recuperare per la squadra di Drenchia Grimacco. Si è giocata invece a Savogna la gara di Seconda categoria che vedeva salire nelle Valli il Racchiuso. La Savognese, grazie alla rete siglata da Francesco Cendou, si è portata momentaneamente in testa alla classifica. In Terza categoria ancora un successo per l’Alta Val Torre (nella foto) che ha regolato il Sammardenchia, portandosi solitaria in testa al girone A. I valligiani passano in vantaggio dopo 10’ grazie a Toniutti che riesce a sbrogliare un batti e ribatti in area. Raddoppio con grande azione personale di Martinis che raccoglie in area un bel cross rasoterra di Spaggiari, salta due avversari e insacca con tiro ad incrociare. La Polisportiva Valnatisone ha espugnato il campo di Moimacco con la rete al 10’ del primo tempo di Giuseppe Susca.