Prosegue con ottimi risultati la stagione ciclistica del Team Granzon che lo scorso fine settimana ha potuto gioire per il quarto posto – di categoria e assoluto nel femminile – conquistato da Lucrezia Braida (Esordienti donne 2º anno) ai campionati italiani giovanili XCO di mountain bike che si sono disputati a Chies d’Alpago in provincia di Belluno e che erano riservati alle categorie Esordienti ed Allievi con circa ottocento iscritti. Trentanove le ED2 partecipanti alla prova di domenica 1 luglio nelle Dolomiti, alla fine dei due giri (4,7 km per giro con un dislivello di 105 metri) previsti la promettente ciclista di Baiar di Stregna è stata superata solamente da Sophie Auer, Leni Marie Radmuller e Benedetta Brafa ed ha mancato il terzo posto per soli 19 secondi.
Ai campionati italiani giovanili di MTB a Chies d’Alpago hanno partecipato anche Cristiano Di Gaspero (Esordiente 2º anno) che ha chiuso al ventinovesimo posto tra 106 concorrenti, Kevin Flocco (Allievo 1º anno) che si è classificato trentatreesimo su 100, e Alan Flocco (Esordiente 1º anno) e Valentino Nadalutti (Allievo 2º anno) che sono stati sfortunati e sono stati costretti al ritiro.
Sempre a Chies d’Alpago sono state assegnate venerdì 29 giugno invece la maglie tricolori nell’Eliminator, con un circuito urbano di 680 metri circa – da percorrere due volte – reso più impegnativo da ostacoli, salti, paraboliche e altro ancora. In questa specialità la ciclista del Team Granzon Lucrezia Braida ha conquistato il nono posto assoluto nella graduatoria giovanile femminile e si è classificata terza tra le Esordienti Donne.