Sabato 6 luglio si è corsa la nona Val Resia Vertical kilometer di Stolvizza, questa volta (a causa delle previsioni meteo sfavorevoli) su un tracciato diverso e più corto, reso impegnativo anche dalla grande afosità. È cambiato il percorso, ma il risultato è rimasto lo stesso: tra i 128 podisti arrivati al traguardo a vincere è stato ancora una volta Simon Alič: sesta vittoria in sette partecipazioni nella gara in Val Resia per il podista sloveno che, con il tempo di 28’30”, ha segnato anche il record del tracciato. Dietro ad Alič, distanziato di 50”, è giunto Tiziano Moia, terzo Paolo Lazzara. Anche tra le donne la vittoria è andata ad un’atleta slovena. La più veloce è stata infatti Tina Klinar, diciottesima nella classifica assoluta.
A Stolvizza hanno preso parte alla gara anche alcuni podisti valligiani e ducali. Il migliore è stato Giorgio Turel (Gsa Pulfero), che ha completato la prova in 33’24”, a poco meno di cinque minuti dal vincitore. Undicesimo Marco Mosolo della Civirunners, ventisettesimo Amedeo Sturam – Moz (Gsa Pulfero), ventinovesimo Tiziano Nadalutti (Civirunners), settantaseiesimo Stefano Birtig (Gsa Pulfero) e novantatreesimo Roberto Cedron (Civirunners).